perchè

Dopo aver vagabondato e visitato tanti blog diversi,
dopo aver riflettuto a lungo,
ho deciso che  è  meglio non aprire un blog MIO.

E questa sono io… quella che non riesce mai a tener fede alle buone intenzioni!

Chi sono? Piacerebbe saperlo anche a me …
Sono una donna
che spesso NON si piace… qualche volta si.
che vede il bicchiere mezzo pieno e mezzo vuoto, sempre.
che spesso si sente nel posto sbagliato al momento sbagliato.
che vive di “se avessi fatto, se avessi detto, se fossi più, se fossi meno…”
Indecisa su tutto.
Avevo qualche sogno in un cassetto, nell’ordine;
-         andare a vivere da sola
-         dormire quanto più possibile
-         sentirmi libera di gestire i miei tempi e modi come meglio credevo
-         trovare un principe azzurro e mettere su famiglia.
Il fato (a causa del perenne disordine dei miei cassetti) ha scelto di esaudire l’ultimo desiderio, rendendo irrealizzabili gli altri.

Di professione faccio la cas..cas.l.nga (Fonzie “ai miei tempi” era un mito!)
Vago costantemente per casa chiedendomi da dove cominciare.
Quando sono “in vena” e finalmente comincio…vengo interrotta!
Non faccio marmellate, creazioni esclusive, piatti succulenti, o quant’altro potrebbe fare una brava casalinga…
In effetti sto allegramente cercando di sopravvivere a questo periodo…
E il più delle volte –lo ammetto- me ne sbatto!

Sono tri mamma… un nome più scontato non potevo trovarlo!
Ma, al mio primo commento, nella fretta di scegliere come “chiamarmi”,
era quello che più mi identificava.

Ho scoperto i blog grazie a  questo libro e da allora il mio innamoramento non è scemato.
Ma sono una “neonata” in questo senso.
Se qualcuno, per caso, passasse di qua e notasse qualcosa che non è fatto “a modo”, è pregato (leggi supplicato) di farmelo presente!
In ogni caso,
GRAZIE.

4 commenti:

  1. fantastico adoro il tuo blog passerei ore a leggerti. isa

    RispondiElimina
  2. Grazie Isa, il tuo è un complimentone!
    Davvero grazie! =D
    (e tu non lo apri un blog ???)

    RispondiElimina
  3. Ciao,
    leggerti in parte mi rappresenta e questo mi da conforto e gioia...
    io sono combattuto tra una vita magnifica per scelta, bella moglie magnifici pargoli 3,5 e 7 anni, realizzato in un qualche modo nel lavoro...
    ma eternamente indeciso ed alla ricerca di altro...
    ammiro come sei riuscita a buttare la tua passione (credo) in questo blog...
    io non riesco a sfogare ciò che ho dentro se non attraverso l'amore verso chiunque... ma questo crea casini e sofferenze aime', per la scelta di vita che ho fatto...
    cosi tra mille impegni, trovo il tempo di far battere il cuore, di impazzire e di vivere di emozioni...ma si tratta di errori, di un modo sbagliato per sfogare ciò che ho dentro, che non porta mai a nulla di buono...
    vorrei vivere solo in un bosco, su di un'isola a fare il pescatore, vorrei aprire una missione, vorrei fare tutto ciò che non posso fare forse...
    ...
    io adoro le pause caffè prima ero dipendete e alle 10.30 scattava caffè e merendina... ora sto cercando di costruire una professione, vedimi come un pazzo che crede ancora nei sogni, ed ora il mio sogno è lavorare per me stesso...
    ma la pausa caffè non l'ho abbandonata anzi.... ora ci metto anche la panna ed il cacao, ed i caffè di "Linos coffè" mi sembrano da principianti...
    ...
    per cui complimenti... trovo bello il tuo modo di esprimere cio' che hai dentro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro anonimo,
      questo tuo commento mi piace e incuriosisce parecchio ... raramente dei papà sono transitati nei commenti; spero che tornerai a leggere la mia risposta!
      Ti ringrazio per i complimenti anche se sento di non meritarli del tutto e sarebbe troppo lungo spiegarti il perchè, quindi vai in fiducia ;P
      Continuo a rileggere alcune tue frasi e mi vengono in mente un sacco di domande che non trovano risposta ... ma ce l'hai un blog? Magari potrei/potresti approfondire lì :)
      Vedo anche che, come me, fai largo uso di .... puntini di sospensione! Tutte cose che vorremmo dire ma non trovano la forma giusta di uscire.
      Sei sicuro di voler vivere SOLO in un bosco?
      A me piacciono molto le canzoni "Extraterrestre" di Finardi e "La luna" di Branduardi, mi aiutano nei momenti più critici! Oddio, magari ascolti tutt'altra musica e non sai neppure di che parlo :P
      Da figlia e moglie di lavoratori autonomi credo che un pò pazzo tu lo sia! Ti faccio un grande in bocca al lupo per questo sogno che puoi realizzare.
      Grazie ancora per il tuo commento .... (ora vado a cercare cos'è un "Linos coffè")
      ... buona notte! (mannaggia è già la una)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...