martedì 20 dicembre 2011

La Guendy, la Sofi e la ...

Non vi ho mai parlato di loro, anche se tante volte avrei voluto e dovuto farlo!

Le conosco da una vita, da queste meravigliose spiagge.

Per diversi anni abbiamo frequentato lo stesso campeggio in un paese di mare che nulla aveva, ma tanto ci piaceva, perché era fatto su misura per noi, adolescenti di poche pretese, il cui unico desiderio era quello di divertirsi. Come si usava ai “nostri tempi” ci siamo tenute in contatto tramite tante lettere e forse qualche telefonata. Non esistevano i cellulari!

Poi allontanate dal fatto stesso di crescere e di avventurarci in nuovi pezzi della nostra vita, ci siamo perse di vista. Persi i contatti, cambiati gli indirizzi, scomparse.

Bip…Utente al momento non raggiungibile.
Ma non si sono allontanati i nostri cuori!

Tre anni fa, grazie a facebook, ci siamo rintracciate.

Il primo re-incontro è avvenuto a Piacenza, terra di nessuno e terra di mezzo, equidistante dalle nostre nuove vite. C’erano tutti, quelli che hanno potuto… genitori, fratelli, sorelle, cugini, figli, amici.
E' stato bellissimo! Bellissimo rincontrarsi dopo 25 anni, bellissimo ritrovarsi così diversi ma così uguali a com’eravamo.
Ma quanti eravamo!… troppi, per poterci raccontare di noi, di come si era trasformata, nel frattempo, la nostra vita.
E così Guendy e Sofi decidono per un altro incontro, e poi un altro ancora e poi ancora.
Così, se vi capita di incontare, in una terra di mezzo, in uno sperduto bar di paese o tra i viali di un outlet di periferia, tre bimbe-donne che, per ore ed ore, se la raccontano e se la ridono e se la piangono, ecco...può darsi che siamo noi!

Loro sono le mie amiche, quelle che hanno letto i vostri racconti!

Le uniche alle quali mi sarei rivolta e alle quali mi sarei potuta rivolgere, le sole che sanno del blog!

Sono le mie amiche in carne ed ossa, appunto;

quella in carne, ha un marito ed un cagnolino e li chiama “la luce dei miei occhi”, ha lo sguardo birichino ed è spinta da una passione goliardica, che non la ferma mai. Come me vorrebbe dimagrire ma ama troppo il buon cibo. E' una gemelli, segno d’aria! Il suo segno opposto è saggittario!

Quella in ossa, ha due figli adolescenti, ai quali sembra coetanea, ha uno sguardo ammaliatore, ed è spinta da una passione avventuriera, che non la ferma mai. Come me a volte si sente in trappola ma riesce benissimo a ritagliarsi i suoi spazi. E' una sagittario, segno di fuoco! Il suo segno opposto è gemelli!

Poche cose hanno in comune (ma possono sempre smentirmi!); i ricordi di un adolescenza passata, qualche brutto momento, la mia amicizia e una risata che definire stratorferica è poca cosa!

Caratteri diversi, gusti diversi!
Mi comunicano che “se nelle preferenze di ognuna c'è un nome comune ad entrambe , quella è la vincitrice”.

Si consultano in privato e …

5 commenti:

  1. Anche io ho due amiche conosciute nel villaggio al mare, fortunatamente noi viviamo la stessa città seppur con vite diverse... noi 3 siamo belle insieme perchè ci divertiamo :)

    RispondiElimina
  2. Ti voglio un mondo di bene......
    Sofi

    RispondiElimina
  3. ti adoro....
    Guendy

    RispondiElimina
  4. Malgrado l'ora e la connessione bislacca... mi scende una lacrimuccia!

    RispondiElimina
  5. Lacrimuccia in cammino anche da me...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...